En poursuivant votre navigation, vous acceptez l'utilisation de cookies destinés à améliorer la performance de ce site et à vous proposer des services personnalisés. En savoir +

X

Supervisionare e gestire l'energia elettrica

Supervisionare la propria rete elettrica per avere ogni momento la situazione sotto controllo

superviser et gérer l'énergie électriqueL’eliminazione di norme e la privatizzazione del mercato energetico spingono i produttori d’energia dei settori pubblici e privati a monitorare lo stato della loro rete elettrica. Inoltre, devono far fronte a problematiche analoghe per un corretto utilizzo dell’energia. La società Enerdis, del gruppo Chauvin Arnoux, mette a disposizione il proprio know-how tecnologico con una serie di prodotti e di sistemi affidabili.

La molteplicità e diversità dei siti e delle modalità di produzione dell’energia (centrali nucleari, termoelettriche , installazioni eoliche o fotovoltaiche) impongono ai produttori di garantire un equilibrio della rete. Si accresce dunque il bisogno di effettuare misure in tutti i punti dell’impianto, per mantenere la giusta proporzione fra produzione e consumo. Enerdis copre le esigenze di misura e di contabilizzazione specifici e regolamentati delle società produttrici d’energia, proponendo un’offerta di prodotti funzionanti in ambiente difficile

Sui siti che producono autonomamente la propria energia elettrica (siti industriali, rete ferroviaria), è indispensabile proteggere e monitorare l’intera rete elettrica interna per disporre in ogni momento di un’energia di buona qualità. Ciò richiede inevitabilmente una visione generale e in tempo reale di tutti i parametri elettrici della rete . Enerdis propone a questo scopo apparecchiature di elevata tecnologia

Le centrali di misura per la supervisione delle reti elettriche

centrale de mesure Enerium 200centrale de mesure Enerium 150La centrale di misura è uno strumento versatile che può essere installato a monte o a valle nel quadro d’alimentazione elettrica per controllare, gestire, e monitorare l’intera rete grazie alle seguenti funzionalità:  

Visualizzare

A fini manutentivi e operativi della rete elettrica, la centrale di misura permette di conoscere il valore di una serie di parametri elettrici, sostituendo in questo modo un complesso di indicatori, trasduttori e commutatori. Il guadagno per gli operatori a è sia di importanza finanziaria che tecnica in quanto la centrale di misura è una soluzione più semplice da collegare alla rete, più compatta e risulta meno costosa di una soluzione di misura tradizionale. Esiste anche un vantaggio di tipo tecnico poiché la centrale di misura fornisce funzioni supplementari rispetto ad una soluzione tradizionale, come per esempio la memorizzazione di valori massimi raggiunti dai principali parametri della rete.

Rilevare e convertire

Grazie alla presenza di numerose uscite, la centrale di misura può avere la funzione di contatore d'energia (uscita a impulsi) o di un trasduttore (uscite analogiche di tipo 4...20mA) oppure ancora di un sensore digitale mediante un collegamento in serie, che permette di accedere e di analizzare i dati da remoto. Infine, la presenza degli allarmi sulle uscite (con soglie programmate dall’operatore) semplifica il monitoraggio e la manutenzione della rete elettrica.

Informare

Il processore e la memoria della centrale di misura, utilizzando l'orologio interno, permettono la registrazione. In questo modo il gestore ottiene le curve di carico della rete, l'evoluzione dei principali parametri, e l’associazione di data e orario agli eventi accaduti (allarmi, interruzioni...). Pertanto, per soddisfare l'evoluzione della domanda dei consumatori, le attuali centrali di misura monitorizzano la qualità della fornitura energetica: rilevazione delle anomalie della tensione, un’eccessiva corrente nel conduttore di neutro, un tasso di distorsione armonica elevato, ecc.  

Quantificare la qualità dell'energia della rete elettrica

supervision des réseaux

Un monitoraggio della rete elettrica ha lo scopo di limitare le perdite d’esercizio mediante una sua mappatura accurata con cui si identificano rapidamente i sintomi correlati alla qualità dell’energia.  

Obiettivi

  • Monitorare e registrare i fenomeni elettrici istantanei in vari punti dell’impianto
  • Rilevare gli eventi elettrici nell’ordine del millisecondo
  • Analizzare i parametri registrati e verificare la qualità dell’energia elettrica presente nella rete
  • Determinare l’origine dei malfunzionamenti e stabilire se si trovano prima o dopo il punto di fornitura 

La soluzione di Enerdis®

L’implementazione di un sistema di misura della qualità dell’energia proveniente da vari punti della rete elettrica mediante:  

  • analizzatori della qualità della rete fissi conformi alla norma EN 61000-4-30 classe A: MAP 640 con cattura dei transitori – MAP 620
  • un software per il rilievo automatico da remoto dei dati delle apparecchiature: E.Qual premium Server   

solution Enerdis analyseurs de réseau MAP

 Download Case Study (disponibile solo in lingua inglese)

Alcune referenze nel mondo


Centrali nucleari:

CNPE EDF (Francia)
GUANGDONG NPP (Cina)
LINGAO NPP (Cina)
KHNP (Corea)
KOEBERG NPP (Sudafrica)

Trasporto & Distribuzione:
RTE (Francia)
ERDF (Francia)
CIE (Costa d’Avorio)
EDELNOR (Perù)
EDESUR e TRANSENER (Argentina)
EDL (Libano)
ELECTRABEL (Belgio)
ENEL (Italia)
SEC (Arabia Saudita)
NEK (Bulgaria)
ONE (Marocco)
PLN (Indonesia)
SONELGAZ (Algeria)
STEG (Tunisia)
SONABEL (Burkina Faso)
SENELEC (Senegal)
TNB (Malesia)
UTE (Uruguay)